Fino a Domenica 5 Marzo, tutti i giorni dalle 10 alle 19, a Parma riapre il Mercante in fiera, il tradizionale appuntamento di arte collezionismo e modernariato più antico d’Europa, che di edizione in edizione espande i propri orizzonti con nuove mostre collaterali.

“Il mare sorride da lontano: dipinti, incisioni, manifesti e oggetti intorno all’immaginario del mare” (Padiglione 4) è la suggestiva mostra di quest’edizione di Primavera; un viaggio verso il mare in un percorso a tappe, ideato da Paolo Aquilini, Serena Bertolucci, Luca Leoncini, Laura Cattoni e Simone Frangioni del Museo di Palazzo Reale di Genova, che si snoda tra guide turistiche abiti ed accessori d’epoca, fotografie e affiche pubblicitarie per raccontare il mare come luogo dell’anima e di passioni, come fu per la velista francese Virginie Hériot, che al mare ed alla vela dedicò con estrema passione la propria vita. Dal Museo privato DAPHNÉ della Moda e del Profumo provengono un costume da bagno, un abito, una serie di accessori femminili, foto, libri e documenti storici attribuiti a Madame Hériot che come molti altri personaggi di rilievo negli anni ’30 era solita frequentare la Riviera di Ponente.

DAPHNÉ Sanremo rinnova la sinergia con Fiere di Parma collaborando per la seconda volta in questa importante esposizione al fine di valorizzare le particolarità della moda passata, sposando l’iniziativa intrapresa all’insegna di un percorso volto a promuovere e rendere accessibile la cultura e la storia al grande pubblico.

http://mercanteinfiera.it/

LE COLLATERALI – http://mercanteinfiera.it/eventi/collaterali/