Piazza Castello il palcoscenico a cielo aperto del match della moda nel Tennis. Il “2°Meeting della sartoria torinese Festa delle Caterinette 2023”si è aperto con un talk sul futuro dell’artigianalità sartoriale. La novità di quest’anno è stato il Patrocinio della Città di Bordighera che, insieme alla città di Torino e alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Torino, hanno contribuito a promuovere la valorizzazione delle antiche tradizioni della moda e dello sport, coniugando due realtà culturali della nostra storia italiana.

In occasione del 2° Meeting della Sartoria torinese DAPHNÉ Sanremo ha celebrato la moda e lo sport con la collezione dedicata al Tennis e una conferenza sulla storia della moda nel Tennis da fine ‘800 ad oggi, all’interno del calendario degli eventi off delle ATP Finals in collaborazione con CNA Federmoda.

Un’iniziativa che valorizza la sinergia tra Piemonte e Liguria anche con la collaborazione della storica Gisella Merello, e il marchio di racchette Liguri SIRT con Antonello Randone. Creazioni di alta moda che testimoniano l’etica del savoir faire, dove ogni dettaglio, e ogni cucitura racconta storie di maestria artigianale che si tramandano da generazioni.

La creatività della Maison Sanremese ha fatto sì che si potesse immortalare su seta un pezzo di storia dello sport tennistico, realizzando una collezione di foulard e cravatte in seta biologica, dedicati al “Tennis” stilizzandone i personaggi sportivi iconici che hanno frequentato anche la Riviera e sono rimasti nell’immaginario di tutti gli appassionati di questo sport. Tra le pieghe del pregiato twill di seta sono stati rappresentati i giocatori storici e contemporanei del tennis come: Bill Tilden, Suzanne Lenglen, Lea Pericoli, Jannick Sinner, Novak Djokovic e Matteo Berrettini.

Photo courtesy CNA Torino – Ardyphoto